Giorgio Costantini

Veneziano, la sua attività da oltre vent'anni è fare il musicista. Dopo aver lavorato per altri artisti (oltre 1200 concerti per artisti tra i quali Renato Zero, Fiorella Mannoia, Michele Zarrillo) nel ruolo di musicista, arrangiatore e curando varie produzioni, vista la crisi della discografia tradizionale, si è lanciato da due anni in un ambizioso progetto: realizzare, promuovere e distribuire un album indipendente tramite internet, senza vincoli editoriali o discografici.
Questo lo ha portato a studiare e sperimentare personalmente il podcasting, le tecniche di SEO (per il posizionamento nei motori di ricerca) e il webmastering, l'uso strategico dei social network e delle web radio, e le implementazioni di strumenti forniti dalla rete per la distribuzione e la vendita online.
Il progetto "Pianopianoforte" partito da una stanza è così decollato (con non poca fatica ma enorme soddisfazione), arrivando al primo posto nella Top Myspace Chart inglese e italiana e al quinto posto in quella statunitense. E a seguire, un primo posto nella classifica iTunes singoli e un settimo posto per l'album. Sempre esclusivamente tramite myspace, ha potuto suonare pochi giorni fa quest'album in concerto al National Theatre di Taipei, e tenere altri concert nei più importanti teatri di Taiwan.
Ha realizzato un e-book che promuove e vende in rete sulla distribuzione alternativa (principalmente la pubblicazione su iTunes), che sta avendo un buon riscontro e che, in virtù del formato, non ha avuto costi di stampa o di distribuzione.
Indietro